I volontari del Servizio civile hanno incontrato il governatore Rossi

2011-11-23T12:47:09+02:00

Hanno incontrato il governatore Enrico Rossi, venerdì scorso al Teatro Verdi di Firenze, i sei giovani volontari che prestano servizio civile nelle strutture della Società della Salute grossetana.

Un appuntamento promosso dalla presidenza della Toscana per dare il benvenuto ai primi volontari che hanno aderito ai progetti di servizio civile regionali e, con l’occasione, presentare “Giovanisì – per l’autonomia dei giovani”, il programma che sostiene il percorso di emancipazione dei ragazzi verso la vita autonoma promuovendo, oltre al servizio civile, anche altre azioni – come il recente bando per i contributi ai canoni di affitto -, che rendano più semplice la crescita e l’ingresso nella vita adulta.

I sei volontari sono Simona Piccolotti e Luca Tassi, che prestano servizio per il progetto “Diversamente uguali” presso il Centro diurno per disabili “Il Girasole” di viale Sonnino a Grosseto, e Milena Burattelli, Valentina Culicchi, Valentina Pasquini ed Erika Valente, impegnate, invece, nel progetto “Insieme è meglio – Crescere in compagnia”,  che prevede attività di animazione pomeridiana per giovani diversamente abili.
Insieme a loro si sono recate all’incontro con il presidente Rossi anche due volontarie in servizio civile al Comune di Roccastrada, Alice Castagnoli e Gessica Fiorillo, che operano nella biblioteca comunale “Antonio Gamberi”, gestita da Coeso Sds.

 

{gallery}foto/SNC2011Firenze{/gallery}