Una partita a “Taboo” con le volontarie del servizio civile

2011-12-01T12:17:52+02:00

Fare indovinare una parola al compagno di squadra, senza usare alcuni termini “proibiti”: è così che si gioca a “Taboo”, un passatempo di gruppo che le volontarie in servizio civile alla Casa di riposo “Ferrucci” di Grosseto (con il progetto “Anziani in gioco”)  hanno proposto agli ospiti.

 

 

{gallery}foto/SNCTaboo{/gallery}