La SdS grossetana cerca 5 volontari per il servizio civile regionale

2018-03-14T13:21:16+02:00

Educazione alla salute e integrazione degli stranieri che vivono sul nostro territorio. Sono questi gli ambiti di intervento dei progetti di Servizio civile regionale che nei prossimi mesi porteranno 5 volontari – di età compresa fra i 18 ed i 30 anni (quindi chi non ha ancora compiuto il 31° anno) – a prestare servizio alla Società della Salute grossetana.

Sono due, infatti, i progetti ammessi a finanziamento. Si tratta di “Alla conquista della salute: strategie educative per una cultura del welfare” (per il quale sono richiesti 3 volontari) e “Integr-Azioni” (2 volontari). I ragazzi che parteciperanno al primo progetto avranno l’opportunità di partecipare ad azioni di promozione della salute dal punto di vista educativo e culturale. L’obiettivo è quello di ridurre le differenze sociali offrendo a tutti  uguali strumenti per imparare a “governare” il proprio stato di salute. Il benessere, infatti, dipende solo in minima parte dall’offerta di servizi sanitari: ad influire sulla salute sono principalmente i nostri comportanti e altri fattori, come le caratteristiche ambientali e sociali. Da qui l’importanza di educare i cittadini, renderli più consapevoli, informati, e in grado così di compiere le proprie scelte.

Il progetto “Integr-Azioni”, invece, è volto al rafforzamento della rete di supporto e sostegno per gli immigrati che vivono sul nostro territorio. L’obiettivo è quello di seguirli e indirizzarli nella scoperta dei servizi a loro disposizione, facilitando così il loro inserimento nella società, anche dal punto di vista culturale.

I volontari, che presteranno servizio per 12 mesi, saranno impegnati cinque giorni alla settimana per un totale di 25 ore settimanali. Nel corso dell’anno sono previste anche 45 ore di formazione generale e altrettante di formazione specifica. Ai volontari in servizio spetta un assegno mensile di 433,80.

Il bando e ulteriori informazioni sui progetti sono reperibili a questo link.

Le domande, redatte secondo il modello indicato nel bando, possono essere presentate a mano, entro e non oltre le ore 14 di venerdì 27 aprile 2012, o tramite raccomandata a/r (in questo caso farà fede il timbro postale) a Coeso – SdS Grosseto, via Damiano Chiesa 12 – 58100 Grosseto (aperto dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 14 e il martedì e giovedì anche dalle 15 alle 18).

Per informazioni: serviziocivile@coesoareagr.it – 0564 439237