Torna la postazione di orientamento sanitario a Marina di Alberese

2018-06-15T13:49:34+00:00

Dopo la sperimentazione della scorsa estate, il Comune di Grosseto, con il supporto del Coeso Società della Salute e in collaborazione con il Parco della Maremma, attiva di nuovo la postazione di orientamento sanitario a Marina di Alberese a partire da lunedì 18 giugno. Un modo per fornire un servizio di prima assistenza e informazioni ai molti turisti che, ogni giorno, frequentano la spiaggia dentro il Parco naturale della Maremma.

“Il servizio sperimentato lo scorso anno a Marina di Alberese ha avuto un importante successo per questo ci è sembrato doveroso riproporlo, ampliando così anche per la stagione in corso la gamma dell’offerta per i turisti che decidono di trascorrere le loro vacanze nel nostro territorio – dicono il vice sindaco e assessore al Turismo, Luca Agresti, e l’assessore al Sociale Mirella Milli –. In realtà si tratta di un pacchetto di servizi che oltre ad Alberese contempla anche Marina e Principina mare, dove, per entrambe le località balneari, è stato di nuovo potenziato l’esistente con riscontri positivi tra i residenti e i villeggianti. Di questo dobbiamo dire grazie alla Asl e a Coeso che anche per l’estate 2018, in perfetta sinergia con il Comune, si sono attivati in in questa direzione, potendo contare su competenze e professionalità specifiche a garanzia del buon esito di questa iniziativa”.

La postazione di orientamento sanitario di Marina di Alberese, che rimarrà attiva fino al 16 settembre, ogni giorno, dalle 9 alle 19. Sarà in contatto radio con gli assistenti di spiaggia e con il sistema di emergenza urgenza, grazie a una postazione Wifi realizzata dal Parco della Maremma. Svolgerà un servizio di primo soccorso e orientamento sanitario, grazie alla presenza di personale infermieristico, dando consigli di comportamento, da mettere in pratica sia durante le escursioni, sia per la balneazione. Inoltre, avrà a disposizione un defribillatore e un mezzo per spostarsi velocemente sul territorio.

“Non si tratta di un pronto soccorso – spiega Fabrizio Boldrini, direttore del Coeso Società della Salute – ma di un punto informativo e orientativo dove si possono riceve servizi base o attivare il servizio di emergenza urgenza che si avvale degli specialisti dell’Azienda sanitaria. Si tratta comunque di un’iniziativa importante, che serve a dare sicurezza e rassicurare le migliaia di persone che visitano il nostro territorio”.

“E’ molto importante essere riusciti ad attivare anche per questa estate la postazione di orientamento sanitario a Marina di Alberese – ha dichiarato la Presidente del Parco della Maremma, Lucia Venturi – perché è un servizio molto richiesto dalla popolazione e perché rappresenta una garanzia di ulteriore sicurezza per i fruitori della spiaggia che ogni anno conta circa 100.000 presenze. Ringrazio quindi il Comune di Grosseto ed il Coeso che ci hanno permesso di ripetere questa importante attività per i cittadini”.

La postazione di Marina di Alberese non è, ovviamente, l’unico servizio per i turisti. Come ogni anno l’Azienda sanitaria attiva il servizio di guardia medica turistica e nel comune di Grosseto saranno due le postazioni attivate. A Marina di Grosseto la guardia medica turistica sarà attiva dal 25 giugno al 9 settembre, e a Principina a Mare, dal 26 giugno al 9 settembre. Orari e modalità di attivazione dei servizi saranno presto comunicati dall’Azienda sanitaria.