Con Salute 4.0 i servizi sociali si presentano in tivvù

2019-12-07T18:27:09+01:00
Si chiama “Salute 4.0” è il nuovo ciclo di trasmissioni realizzato da Tv9 Telemaremma in collaborazione con il Coeso Società della Salute e con il sostegno di Banca Tema. Un modo per dare informazioni sui servizi che la Società della Salute offre ai cittadini e orientarli nel complesso sistema dei servizi sociali che, dopo la recente riorganizzazione delle zone distretto, ha conosciuto qualche modifica.
A parlare di questi temi saranno i “protagonisti” dei servizi: dai dirigenti e funzionari agli assistenti sociali, dagli operatori della SdS ai rappresentati del Terzo settore che spesso collaborano con la Società della Salute.
Si parte domani, mercoledì 4 dicembre, alle 21.15, con la prima puntata, dal titolo “Orientarsi tra i servizi”. Al centro i punti di accesso al sistema sociale, a partire dal Pas di Grosseto, per arrivare agli sportelli nei comuni periferici, passando dagli sportelli Info immigrati. Ospite nello studio di Enrico Pizzi sarà Fabrizio Boldrini, il direttore della Società della Salute, mentre a illustrare alcuni specifici aspetti, nei servizi curati da Francesca Ciardiello, saranno l’assistente sociale Patrizia Atzeni e Cristina Totti, coordinatrice degli sportelli Info immigrati.
Nelle prossime puntate si parlerà anche degli interventi a sostegno dei minori e delle famiglie con le assistenti sociali Monica Matino, Barbara Barbetti, Elisabetta Mori, le educatrici Barbara Bugelli e Francesca Pantalei, la psicologa Elisa Caputo ma anche di anziani e non autosufficienza, con l’assistente sociale Claudia D’angelo, Carla Mazzanti, geriatra, e Francesca Tuccio, e ancora di gioco d’azzardo e dipendenze con Massimiliano Marcucci, responsabile scientifico del progetto Gap, gioco d’azzardo patologico.
“Le trasmissioni – commenta Fabrizio Boldrini – direttore del Coeso SdS – vogliono essere un modo semplice e immediato per arrivare ai cittadini e saranno disponibili anche sul sito della Società della Salute e sul canale You tube. Il riferimento nel titolo alla salute non è banale: avere la capacità di ricorrere ai servizi pubblici, essere cittadini informati e consapevoli, è un modo per vivere bene, in una società sana”.
“Salute 4.0” andrà in onda ogni mercoledì, a settimane alterne, ma sono previste repliche il sabato all’ora di pranzo, la domenica sera e il lunedì mattina.