Ultimi due giorni per poter richiedere i buoni spesa per i comuni di Grosseto, Follonica, Scarlino, Semproniano, Campagnatico, Scansano e Roccalbegna. “Siamo arrivati quasi all’esaurimento delle risorse – dice Fabrizio Boldrini, direttore del Coeso Società della Salute – e il numero delle telefonate si è sensibilmente ridotto nelle ultime due settimane. Adesso il servizio sociale del Coeso si sta attivando per prendere in carico le famiglie in difficoltà e costruire un percorso di supporto e assistenza più strutturato, che speriamo possa servire per superare lo stato di bisogno”.

Domani, venerdì 8 maggio, e sabato 9, dalle 9 alle 18 sarà comunque possibile richiedere i buoni spesa, chiamando i numeri 0564 078441, 0564 078442, 0564 078443, 0564 078444, 0564 078437 e 0564 078438.

“Abbiamo distribuito quasi un milione di euro a 4800 famiglie – spiega Boldrini – e in queste 6 settimane abbiamo ricevuto quasi 10mila telefonate, di cui 6mila 250 processate. E’ stato un lavoro imponente e un servizio che in pochi giorni siamo riusciti a mettere in piedi e che, seppure con qualche necessaria messa a punto, è riuscito a dare risposte”. Non ultima quella di riuscire ad intercettare situazioni di bisogno che non erano note ai servizi sociali e che potranno da ora essere sostenute.