Si chiama “SIC – Servizi Integrati per la Cittadinanza più fragile colpita da Covid 19” il progetto promosso da Coeso SdS Grosseto per fornire un aiuto ai nuclei familiari e alle singole persone residenti nei 20 comuni della zona Amiata Grossetana, Colline Metallifere e area Grossetana che, a causa dell’attuale emergenza sanitaria, si trovano in situazione di criticità socio-economica.

Il progetto, finanziato dalla Regione Toscana nell’ambito del POR FSE 2014-2020, prevede tre azioni di intervento:

– la prima riguarda i contributi per il pagamento dell’affitto ed è rivolta a coloro che possiedono i requisiti per l’accesso alle misure di sostegno al pagamento del canone di locazione;

– la seconda misura è una forma di sostegno al bilancio familiare attraverso l’erogazione di buoni spesa per l’acquisto di generi alimentari e o di prima necessità. Nella homepage del sito di Coeso SdS Grosseto (www.coesoareagr.it) è disponibile il bando e la modulistica da compilare per farne richiesta;

– la terza azione, nell’ambito delle politiche attive di inclusione sociale a livello territoriale, intende finanziare interventi mirati al contenimento delle situazioni di crisi personale/familiare che possono generare un’esclusione dal sistema sociale o produttivo del territorio. Le misure si caratterizzano come attività socio-assistenziali e socio-educative a livello domiciliare rivolte a nuclei familiari e o a singole persone in stato di difficoltà e necessitanti di sostegno, anche in ambiente COVID-19 positivo.