COeSO – SdS Grosseto promuove interventi e offre servizi volti a favorire l’accoglienza,
prevenire e contrastare fenomeni di esclusione e emarginazione degli stranieri presenti sul territorio
e, in particolare, servizi di informazione per garantire il livello di cittadinanza minimo.

SPORTELLI 

Coeso gestisce punti informativi (sportelli info-immigrati) nei comuni della Zona (con presidi fissi a Grosseto e Follonica), collaborando con enti pubblici, istituti scolastici, sindacati, associazioni di categoria e del terzo settore.
Gli sportelli sono parte della rete regionale degli sportelli informativi per migranti (rete Resisto) e della
rete RVAR ( ritorno volontario assistito e reintegrazione).

ACCOGLIENZA
Coeso gestisce dal 2014, in convenzione con la Prefettura di Grosseto, una struttura di accoglienza e
controllo sanitario per migranti, quale il Centro di pronto intervento socio-sanitario di Grosseto, in loc. La
Rugginosa, che ospita per qualche giorno i migranti che giungono nella nostra provincia inviati dalle
competenti autorità.

L’Isgrec, Istituto storico grossetano della Resistenza e dell’Età contemporanea, ha studiato il materiale documentario lasciato dai migranti con il progetto “Storie portate dal vento e dal mare”.  Scopri di più 

Sfoglia STORIE DI MIGRANTI

 

MEDIAZIONE E TRADUZIONE
Opera da anni con iniziative di mediazione culturale e linguistica nelle scuole del territorio, nei servizi
sociali e nelle strutture sanitarie .
E’ prevista la mediazione in presenza e quella telefonica – helpvoice 24h su 24 – oltre ad un servizio di
traduzione.

TAVOLI DI CONFRONTO
Coeso coordina un tavolo istituito dalla Prefettura di Grosseto sull’integrazione dei richiedenti asilo e
partecipa al GRIS Toscana , coordinato dalla Società Italiana Medicina delle Migrazioni e ASL.

PROGETTI
Coeso collabora con prestigiosi partner nazionali e internazionali per la realizzazione di progetti di integrazione.
Sui recenti bandi nazionali FAMI del Ministero dell’Interno, ha ottenuto finanziamenti per un progetto relativo alla salute mentale e di contrasto alle dipendenze (SAMEDI) e per un progetto partecipativo di integrazione (WE-ITA).
Collabora al progetto TEAMS (sul tema migranti e lavoro) della Regione Toscana, in partenariato con la SdS di Pisa.

OSSERVATORIO

Coeso Sds Grosseto svolge varie attività di monitoraggio e ricerca sul fenomeno migratorio.

SITI UTILI