Con Street’s rooms operatori a disposizione dei ragazzi e delle famiglie

2020-06-30T14:25:31+02:00

Un gruppo di educatori di strada e una responsabile pedagogica che sono anche a disposizione di ragazzi e genitori che vogliono confrontarsi su temi legati al bullismo ed episodi di discriminazione o di  violenza. Il progetto “Street’s rooms”, realizzato dal Coeso Società della Salute per conto del Comune di Grosseto è anche questo. “Abbiamo pensato che, viste le notizie di cronaca di questi giorni – dice il direttore Fabrizio Boldrini – fosse importante ricordare che c’è un servizio attivo, a disposizione dei ragazzi e dei genitori che hanno bisogno di confrontarsi su temi che riguardano *il benessere* e la crescita dei [...]

Con Street’s rooms operatori a disposizione dei ragazzi e delle famiglie 2020-06-30T14:25:31+02:00

Torneo “War of flow”: giovedì 30 gennaio la prima battle a Gorarella

2020-01-28T10:57:30+02:00

Si terrà giovedì 30 gennaio, dalle 16 nel Centro commerciale di Gorarella, la prima battle del torneo rap freestyle “War of flow”, promosso dai ragazzi che partecipano al progetto “Street’s rooms”, lanciato dal Comune di Grosseto e da Coeso Società della Salute, e organizzato con la collaborazione delle associazioni. Sarà il primo di quattro appuntamenti, in quattro quartieri diversi della città, che permetteranno ai 12 migliori partecipanti, tre per ogni quartiere, di sfidarsi nella finalissima che si svolgerà il prossimo maggio in piazza Dante a Grosseto. Le regole sono semplici: no alcol, no droghe, no parolacce, ma solo creatività e “attacchi d’arte” [...]

Torneo “War of flow”: giovedì 30 gennaio la prima battle a Gorarella 2020-01-28T10:57:30+02:00

Dieci giovani in servizio civile al Coeso Società della Salute

2019-12-27T12:04:35+02:00

Hanno preso servizio nei giorni prima di Natale i 10 volontari che vivranno la loro esperienza di servizio civile al Coeso Società della Salute. Si tratta di Luca Pelosi, Ginevra Banti, Daniel Dossi, Flavia Martino per il progetto “Oltre il disagio”, che prevede il coinvolgimento dei giovani in attività pensate rimuovere difficoltà legate allo svantaggio psico fisico e socio culturale per aumentare le capacità di relazione e l'integrazione sociale, Arianna Andreini, Valentina Galeotti, Ambra Mameli, Riccardo Carone per “Social desk”, volto a supportare l’attività degli uffici amministrativi, Latifa Khouribech e Lisa Gabbrini per “Accoglienza, segretariato e accompagnamento ai servizi”, che le [...]

Dieci giovani in servizio civile al Coeso Società della Salute 2019-12-27T12:04:35+02:00

“Fate il nostro gioco”: un laboratorio interattivo per scoprire le trappole dell’azzardo

2019-12-09T14:27:48+02:00

“Fate il nostro gioco” è il titolo del laboratorio interattivo in programma dal 11 al 17 dicembre a Grosseto. Un’esperienza, a cura della società Taxi 1729 di comunicazione e formazione scientifica, che racconta “i numeri”, il modo in cui le persone li percepiscono e come si fondono con l’istinto per diventare giudizi e decisioni e far capire, attraverso matematica e psicologia, le trappole del gioco d’azzardo. Il laboratorio interattivo, che rientra nelle azioni promosse dal Coeso Società della Salute, insieme all’associazione Slotmob, all’Altracittà e alla cooperativa Uscita di Sicurezza nel progetto “In gioco contro l’azzardo”, sarà inaugurato e presentato alla stampa [...]

“Fate il nostro gioco”: un laboratorio interattivo per scoprire le trappole dell’azzardo 2019-12-09T14:27:48+02:00

“In gioco contro l’azzardo” fa tappa al centro anziani di Grosseto

2019-11-29T10:33:25+02:00

Ancora un appuntamento nell’ambito del progetto “In gioco contro l’azzardo”, promosso dal Coeso Società della Salute, con il patrocinio dell’Agenzia regionale di sanità e la collaborazione di Taxi1729, Slotmob, cooperativa Uscita di Sicurezza, associazione l’Altracittà. Lunedì 2 dicembre, alle 15.30, si parla di azzardo patologico al centro anziani “Ciabatti” dei via de’ Barberi 55 a Grosseto. L’evento vede la collaborazione dell’associazione Auser cittadina. Lunedì, dunque, tutti gli interessati potranno approfondire il tema con Carlo Cefaloni, giornalista e rappresentante dell’associazione Slotmob, che da tempo si impegna nella sensibilizzazione dei rischi del gioco d’azzardo che può rappresentare, nelle sue diverse forme (dalle slot [...]

“In gioco contro l’azzardo” fa tappa al centro anziani di Grosseto 2019-11-29T10:33:25+02:00

“Street’s rooms”: ecco le richieste dei giovani alle istituzioni

2019-11-27T21:49:12+02:00

Giovani e giovanissimi che si confrontano con le istituzioni e chiedono quello che, secondo loro, renderebbe Grosseto una città migliore. E’ accaduto al centro sociale di via dei Barberi per l’incontro con 230 studenti di “Street’s rooms”, il progetto promosso dal Comune di Grosseto e dal Coeso Società della Salute. Presenti all’evento l’assessore al Sociale del Comune di Grosseto Mirella Milli, Fabrizio Boldrini, direttore della Società della Salute, il giudice Marco Mezzaluna in rappresentanza del Tribunale di Grosseto e altri rappresentanti degli enti coinvolti. Elemento di partenza del confronto i risultati di un’indagine condotta su quasi 3mila adolescenti del [...]

“Street’s rooms”: ecco le richieste dei giovani alle istituzioni 2019-11-27T21:49:12+02:00

I ragazzi di “Street’s rooms” incontrano le istituzioni

2019-11-21T13:33:41+02:00

Si terrà venerdì 22 novembre, dalle 8.30 alle 12.30 al Centro sociale Ciabatti di via De Barberi a Grosseto, l'evento "Giovani attivi": l’incontro tra i giovani, le istituzioni e le associazioni. L’evento fa parte delle attività programmate dal progetto “Street’s rooms”, che ha l’obiettivo di promuovere il benessere giovanile, attivando processi di “città educante” e mettendo in rete i giovani con le scuole, le associazioni gli esercenti e le istituzioni. All’incontro di venerdì mattina interverranno il direttore del Coeso, Fabrizio Boldrini, il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna, l’assessore al Sociale Mirella Milli e Massimiliano Marcucci, referente scientifico del Coeso per [...]

I ragazzi di “Street’s rooms” incontrano le istituzioni 2019-11-21T13:33:41+02:00

Il 22 e 25 novembre a Grosseto “Storie portate dal vento e dal mare”

2019-11-15T16:04:26+02:00

Gli uomini, le donne e i bambini che negli ultimi anni sono passati dal Centro di pronto intervento socio-sanitario della Rugginosa, nel comune di Grosseto, hanno lasciato flebili ma importanti segni della loro presenza e della loro esperienza di vita. Ai fogli o ai muri i migranti hanno affidato la loro riconoscenza per chi li ha salvati e desideri per il futuro, pensieri di amore per le famiglie lasciate in terre lontane o per gli amici che non ce l’hanno fatta. In molti casi le storie di povertà e di fuga da guerre si sono intrecciate con testimonianze di prigionia e torture. Dal [...]

Il 22 e 25 novembre a Grosseto “Storie portate dal vento e dal mare” 2019-11-15T16:04:26+02:00

A Roccastrada arriva “In gioco contro l’azzardo”

2019-11-12T11:08:38+02:00

Si terrà giovedì 14 novembre alle ore 17,00 nella saletta della biblioteca Gamberi di Roccastrada un incontro pubblico promosso da Comune di Roccastrada, Coeso SdS in collaborazione con la cooperativa Uscita di Sicurezza e L’altra città, dal titolo “In gioco contro l’azzardo”. Il progetto è stato inserito nel “Piano regionale di Attività per il contrasto al Gioco d’Azzardo” approvato dalla Regione Toscana nel 2018. Il progetto coinvolge diverse categorie di cittadini e operatori: dalle amministrazioni locali agli studenti e insegnanti fino alle associazioni di volontariato e i centri di aggregazione giovanile e per anziani. L’intento è quello di raggiungere un pubblico [...]

A Roccastrada arriva “In gioco contro l’azzardo” 2019-11-12T11:08:38+02:00

233 milioni di euro spesi nel Grossetano per il gioco d’azzardo

2019-10-17T13:55:20+02:00

107 miliardi di euro. E’ la cifra spesa in Italia per il gioco d’azzardo lecito, con una crescita costante negli ultimi anni e con un valore che dal 2008 è più che raddoppiato. Il 30 per cento di questa cifra – circa 31,4 miliardi nel 2018 – deriva dal gioco online, il restante 70% (75,3 miliardi di euro) viene giocato attraverso la rete fisica. La raccolta di slot e videolottery è quella prevalente: rappresenta il 46 per cento del giocato totale (rete fisica e gioco a distanza) e addirittura il 65 per cento dei soldi giocati attraverso rete fisica. [...]

233 milioni di euro spesi nel Grossetano per il gioco d’azzardo 2019-10-17T13:55:20+02:00