Regoliamo insieme l’azzardo: 21 aprile il laboratorio partecipativo

2022-04-15T12:46:46+02:0015/04/2022|Tag: , , |

Ancora posti disponibili per il laboratorio partecipativo che chiuderà giovedì 21 aprile il percorso partecipativo "Regoliamo insieme l'azzardo" organizzato da Coeso Società della salute Grosseto. L'evento - culmine di un percorso che ha visto la realizzazione di laboratori, incontri formativi, focus group e interviste - si terrà in modalità online dalle ore e ore 15 alle 18 e per partecipare occorre registrarsi tramite questo link. Il laboratorio finale rappresenterà anche l'occasione per restituire alla cittadinanza gli esiti dell'intero progetto. Oltre che tramite l'apposito link, è possibile registrarsi al laboratorio partecipativo online scrivendo a simurg@simurgricerche.it  oppure a m.marcucci@coesoareagr.it o ancora t.monachino@coesoareagr.it. Per [...]

Ruolo dei comuni nel contrasto al gioco d’azzardo: ecco il corso di formazione

2022-02-17T17:27:25+01:0016/02/2022|Tag: , |

E’ in programma dal 17 febbraio a fine marzo, il corso di formazione “Il ruolo dei comuni e delle comunità territoriali nel contrasto al gioco d’azzardo patologico”, organizzato da Coeso società della salute, che prevede una serie di incontri in modalità webinar. Il 17 febbraio, dalle ore 15 alle 18, sarà la volta del corso “Chi gioca cosa? Profili quantitativi e qualitativi del gioco d’azzardo”, a cura di Sabrina Molinaro Ifc Cnr Pisa e Gennaro Evangelista di Federsanità Anci Toscana. Il primo marzo, invece, dalle 15 alle 18, ci sarà il corso “Attivare la comunità: metodi e pratiche”, a cura di [...]

“Regoliamo insieme il gioco d’azzardo”: il Coeso al lavoro con i Comuni

2022-01-27T11:49:38+01:0025/01/2022|Tag: , , , , , |

Il Coeso chiama a raccolta i Comuni dell’area socio sanitaria sul gioco d’azzardo. Nell’ambito del progetto “Regoliamo insieme il gioco d’azzardo”, che si pone l’obiettivo di una costruzione partecipata di un modello di pianificazione e regolamentazione di area sovracomunale del gioco lecito, sono stati spediti gli inviti per partecipare all’incontro del 3 febbraio. Il fine sarà quello di comprendere quali strumenti normativi potranno aiutare i Comuni per regolamentare l’azzardo. L’evento si svolgerà in modalità online sulla piattaforma zoom, dalle ore 15 alle ore 17. “Il focus group – come si legge nella lettera di invito inviata ai primi cittadini -, che [...]

“Regoliamo insieme il gioco d’azzardo”: il 2 dicembre presentazione del percorso

2021-11-26T10:26:52+01:0026/11/2021|Tag: , |

Un percorso partecipativo, pensato per coinvolgere enti, istituzioni, associazioni, esercenti e cittadini e ideare insieme delle strategie di regolamentazione del gioco d’azzardo e di contrasto ai disturbi ad esso correlati: è questo l’obiettivo del progetto finanziato dalla Regione Toscana “Regoliamo insieme il gioco d’azzardo”, con il sostegno dell’Autorità regionale per la Garanzia e promozione della Partecipazione e realizzato dal Coeso Società della Salute e dalla società Simurg Ricerche. Il progetto sarà presentato giovedì 2 dicembre, dalle 15 alle 17, in un incontro online al quale tutti gli interessati possono partecipare compilando il modulo di adesione reperibile a questo link:https://bit.ly/GapCoeso  “Nel nostro [...]

Oltre 194 milioni di euro spesi dai cittadini per il gioco d’azzardo lecito

2021-11-08T11:48:18+01:0002/11/2021|Tag: , , , , , |

194,2 milioni di euro: a tanto ammonta la raccolta 2020 del gioco d’azzardo lecito nei 20 comuni della zona socio sanitaria Amiata Grossetana, Colline Metallifere e Grossetana. Sono i dati raccolti dal Coeso Società della Salute, attraverso il contributo della società Simurg Ricerche, nell’ambito del percorso partecipativo finanziato dalla Regione Toscana “Regoliamo insieme il gioco d’azzardo 2”. con il sostegno dell’Autorità Regionale per la Garanzia e Promozione della Partecipazione. Il 51% di questa somma, che ammonta a 99,1 milioni di euro, è giocato nella rete fisica, quella costituita quindi da slot machine (il 27%) video lottery (il 24%) lotterie istantanee (il [...]

Gioco d’Azzardo: nel 2019 spesi più di 241 milioni di euro in provincia

2020-10-29T10:20:43+01:0029/10/2020|Tag: , , , , , , , , |

Sono 241,5 i milioni di euro spesi nella provincia di Grosseto, nell’anno 2019, per il gioco d’azzardo. A testimoniarlo il report, a cura di Simurg Ricerche e Coeso Società della Salute, su gioco d’azzardo e sulla diffusione, sulla propensione e sugli effetti patologici che questo comporta. Dal report si evince che i soldi spesi in provincia di Grosseto sono stati destinati principalmente alle slot (36%) e alle videolottery (31%), mentre al terzo posto le lotterie istantanee (12%) seguite dal gioco del lotto (8%) e con percentuali minori da quota fissa, superenalotto, scommesse virtuali e altro. “Nonostante l’emergenza legata alla pandemia che [...]

Inaugurato il laboratorio interattivo “Fate il nostro gioco”

2019-12-11T13:19:22+01:0011/12/2019|Tag: , , |

Il laboratorio interattivo, che rientra nelle azioni promosse dal Coeso Società della Salute, insieme all’associazione Slotmob, all’Altracittà e alla cooperativa Uscita di Sicurezza nel progetto “In gioco contro l’azzardo”, accoglierà molti studenti degli istituti della provincia, ma anche tutti i cittadini che vorranno sperimentare questo il percorso. “Fate il nostro gioco” è il titolo del laboratorio interattivo in programma dal 11 al 17 dicembre a Grosseto. Un’esperienza, a cura della società Taxi 1729 di comunicazione e formazione scientifica, che racconta “i numeri”, il modo in cui le persone li percepiscono e come si fondono con l’istinto per diventare giudizi e decisioni e far capire, [...]

“Fate il nostro gioco”: un laboratorio interattivo per scoprire le trappole dell’azzardo

2019-12-09T14:27:48+01:0009/12/2019|Tag: , , , , , , , , , |

“Fate il nostro gioco” è il titolo del laboratorio interattivo in programma dal 11 al 17 dicembre a Grosseto. Un’esperienza, a cura della società Taxi 1729 di comunicazione e formazione scientifica, che racconta “i numeri”, il modo in cui le persone li percepiscono e come si fondono con l’istinto per diventare giudizi e decisioni e far capire, attraverso matematica e psicologia, le trappole del gioco d’azzardo. Il laboratorio interattivo, che rientra nelle azioni promosse dal Coeso Società della Salute, insieme all’associazione Slotmob, all’Altracittà e alla cooperativa Uscita di Sicurezza nel progetto “In gioco contro l’azzardo”, sarà inaugurato e presentato alla stampa [...]

“In gioco contro l’azzardo” fa tappa al centro anziani di Grosseto

2019-11-29T10:33:25+01:0029/11/2019|Tag: , , , , , , |

Ancora un appuntamento nell’ambito del progetto “In gioco contro l’azzardo”, promosso dal Coeso Società della Salute, con il patrocinio dell’Agenzia regionale di sanità e la collaborazione di Taxi1729, Slotmob, cooperativa Uscita di Sicurezza, associazione l’Altracittà. Lunedì 2 dicembre, alle 15.30, si parla di azzardo patologico al centro anziani “Ciabatti” dei via de’ Barberi 55 a Grosseto. L’evento vede la collaborazione dell’associazione Auser cittadina. Lunedì, dunque, tutti gli interessati potranno approfondire il tema con Carlo Cefaloni, giornalista e rappresentante dell’associazione Slotmob, che da tempo si impegna nella sensibilizzazione dei rischi del gioco d’azzardo che può rappresentare, nelle sue diverse forme (dalle slot [...]

In gioco contro l’azzardo arriva a Follonica con due date

2019-11-23T11:35:31+01:0023/11/2019|Tag: , |

Lunedì 25 novembre alle ore 17 nella sala Tirreno si terrà un incontro pubblico con gli esperti di Slotmob, il movimento nato per favorire l’informazione sul gioco d’azzardo, promosso dal Comune di Follonica e organizzato nell’ambito del progetto “In gioco contro l’azzardo”, il progetto promosso dal  Coeso Società della Salute Grosseto in collaborazione con la cooperativa Uscita di Sicurezza e L’altra città,  inserito nel “Piano regionale di Attività per il contrasto al Gioco d’Azzardo” approvato dalla Regione Toscana nel 2018. Il progetto coinvolge diverse categorie di cittadini e operatori: dalle amministrazioni locali agli studenti e insegnanti fino alle associazioni di volontariato e [...]

Torna in cima